Categorie News




Pagamento dell'indennità una tantum - Bonus Decreto Aiuti - a favore dei pensionati

29/06/2022

Il decreto legge n. 50/2022 c.d. "decreto Aiuti" ha previsto all’art. 32 la corresponsione di un’indennità una tantum di euro 200,00 in favore di soggetti residenti in Italia titolari di uno o più trattamenti pensionistici con decorrenza entro il 30 giugno 2022 e che siano in possesso di un reddito personale assoggettabile ad IRPEF, al netto dei contributi previdenziali e assistenziali, non superiore per l'anno 2021 ad euro 35.000,00. Così come previsto dalla citata disposizione, il Casellario Centrale dei Pensionati gestito dall’Inps ha individuato l’ente erogatore del beneficio e i pensionati aventi diritto. La Cassa provvederà a corrispondere detta indennità sia a favore dei pensionati titolari solo di pensione a carico della Cassa, che dei pensionati titolari di pensione a carico della Cassa e di altro ente di previdenza, diverso dall’ INPS, di importo inferiore a quello erogato dalla Cassa. Qualora, invece, il pensionato beneficiario sia titolare sia di un trattamento a carico dalla Cassa che a carico dell’Inps, il bonus verrà corrisposto dalla sede provinciale INPS territorialmente competente. Per ottenere l’indennità una tantum, il pensionato non dovrà presentare alcuna domanda e l’importo verrà liquidato in via automatica dalla Cassa in occasione della rata di pensione di luglio per rispettare i tempi previsti dalla norma e sulla base dei dati disponibili al momento, utilizzando le coordinate fornite per l’accredito mensile della pensione.

IL DELEGATO CASSA GEOMETRI
Collegio Geometri e G.L. Rimini
Geom. Michela Botteghi

torna all'elenco